Euro Dollaro (EURUSD) – info, quotazione e grafico in tempo reale

Il cambio euro dollaro, conosciuto come EUR/USD o EURUSD, è la coppia valutaria più scambiata sul forex. Quasi 1/3 (un terzo hai letto bene!) del volume che gira nel trading online è generatore dal cambio euro dollaro.

Come abbbiamo già visto nella pagina sui mercati forex, la sessione europea e quella americana rappresentano la fascia nella quale si fà trading con altissimi volumi. Di conseguenza il cambio EURUSD raccoglie quantità di denaro enormi.

Questo comporta numerosi vantaggi per i trader. L’enorme liquidità comporta una minore volatilità del prezzo che quindi è più tranquillo. Facendo trading su questa coppia di valute non si rischia di scottarsi per movimenti improssivi senza possibilità di uscità. Per farti capire con un esempio, su euro dollaro ci sarà denaro su ogni pip e gli scambi avverranno muovendosi di un pip alla volta. Non potrai mai vedere il prezzo muoversi da 1.1110 a 1.1130 senza prima essere passato da 1.1111, 1.1112, 1.1113 etc…

In questa pagina abbiamo raccolto tutte le informazioni, grafici e tool per seguire al meglio il cambio euro dollaro. Troverai:

  • il grafico con la quotazione in tempo reale;
  • una breve descrizione del cambio;
  • un convertitore euro dollaro;
  • una spiegazione dal punto di vista economico dei dati macro coinvolti e dei fattori che influenzano il cross;
  • consigli e una strategia semplice per il cambio euro dollaro;

Con il seguente indice potrai spostarti facilmente tra le varie sezioni della pagina:

Convertitore Euro Dollaro

Un ottimo strumento per eseguire conversioni in tempo reale tra euro/dollaro e viceversa lo puoi trovare su:

https://it.finance.yahoo.com/valute/convertitore/#from=EUR;to=USD;amt=1

Ti basterà inserire la somma di euro che vuoi convertire e vedrai apparire il loro controvalore in dollari. Puoi anche scrivere una somma in dollari e vedere il controvalore in euro.

Questo può esserti utile se desideri aprire un conto in dollari ma vuoi depositare in euro. Utilizza il calcolatore per farti un’idea di quanti dollari riceverai sul tuo conto trading. Confrontando il risultato con gli effettivi soldi che il broker ti convertirà sul conto, potrai vedere quante commissioni si è trattenuto.

Fattori che influenzano il cambio eur-usd

Il cambio euro dollaro è influenzato maggiormente dalla forza economica delle 2 macro aree coinvolte:

  • Unione Europea;
  • Stati Uniti d’America;

Sono proprio i rapporti tra queste 2 super potenze a far oscillare il prezzo del cross. Ad esempio i tassi di interesse delle rispettive banche centrali (fed america e bce europa) incidono molto nella coppia euro dollaro.

Un altro elemento fondamentale è costituito dal potere di acquisto del momento delle rispettive monete.

Solitamente quest’analisi si attua prendendo 10-20 prodotti di largo consumo e si mettono a confronto quanti euro e quanti dollari ci vogliono per acquistare questi prodotti.

Se il rapporto che ne esce è uguale al valore corrente del cambio eur/usd allora si dirà che il cambio è sul suo fair value (valore equo). Se esiste un disallineamente invece siamo di fronte a un dollaro sopravvalutato o sottovalutato.

Vediamo meglio questo passaggio con un esempio fatto su solo 5 beni.

Prendiamo un paniere con:

  • 1 kg di carne;
  • cellulare ultima generazione;
  • tv 32 pollici;
  • tabacco;
  • 10 kg di farina;

Prendiamo il prezzo attuale del cross EURUSD che è 1.1170.

Adesso dobbiamo prendere i prezzi per ognuno dei prodotti del paniere sopra in europa e negli stati uniti e sommarli. Il rapporto tra le 2 somme dovrà dare un valore vicino a 1.1170.

Vediamo cosa succede.

Per acquistare il paniere in europa (prezzo medio tra le varie nazioni dell’unione europee) ci vogliono 985 euro.

Per acquistare il paniere negli stati uniti (prezzo medio tra le varie nazioni dell’unione europee) ci vogliono 1100 dollari.

Andiamo a dividere 1100 dollari / 985 euro ed il rapporto è uguale a 1.1168

Il paniere in questo momento dista solo 2 pip dal valore del cross EUR USD che è a 1.1170. Praticamente il valore del paniere è allineato al cross EUR USD.

In questa situazione l’euro è in equilibrio sul dollaro.

Se ripetendo questa operazione ogni mese, trovi dei valori che distano centinaia di pip, si può valutare di entrare a mercato con un’operazione nel verso che miri al riallineamento della differenza.

Questa chicca non è molto trattata su internet. Fanne tesoro.

I dati macro economici del cambio euro-dollaro

La coppia euro dollaro come abbiamo visto è influenzata da dati macroeconomici alla portata di tutti. Trattandosi del cross più diffuso che tratta le due borse mondiali più grosse (euro londra e dollaro new york), è facilmente intuibile che anche i dati macro che lo influenzano sia molto grossi.

Qui di seguito ti elenco quelli che influenzano di più il cambio EUR USD:

DOLLARO

Dati relativi agli Stati Uniti. Esempio disoccupazione USA, PIL USA, etc.

  • tassi di interesse Fed
  • Non-farm payrolls
  • disoccupazione
  • indice dei prezzi al consumo
  • indice delle vendite al dettaglio
  • fiducia dei consumatori
  • PIL (Prodotto interno lordo)

EURO

  • tassi di interesse BCE
  • indice dei prezzi al consumo
  • indice ZEW (Germania)
  • PIL Eurozona e Germania
  • bilancia commerciale

Fare trading su euro dollaro

Il trading sul cambio euro dollaro come abbiamo già ampiante detto e scritto sul sito, è consigliato per neofiti ed esperti. La volatilità contenuta e l’enorme liquidità presente, rendono questo cross difficile da manipolare anche dalle mani forti.

Un altro fattore che rende questo cross molto appetibile da tutti è lo spread molto basso. Tutti i forex broker, applicano il minor spread possibile su eur usd. Considera che potrai trovare broker che applicano spread sotto al pip o al massimo 2 pip. Su altre coppie lo spread può arrivare anche a 7-8 pip. Lavorando solo sulla coppia euro dollaro quindi, rappresenta anche un modo per risparmiare preziosi pip per ogni operazione. Considera di fare 30 operazioni al mese e di risparmiera 6 pip ogni operazione. Alla fine del mese avrai risparmiato 180 pip che equivalgono a 1800 euro (con operazioni da 1 lotto ciascuno). Questo è quello che puoi risparmiare solo per aver scelto eur usd come cross sulla quale concentrarti.

Adesso ti vogliamo regalare una strategia semplicissima ma efficace per operare su euro dollaro.

Strategia semplice Euro Dollaro

Adesso ti spiego una strategia molto semplice che puoi iniziare ad usare sin da subito per fare trading sul cambio euro dollaro.

Ti guiderò passo passo e ti renderai conto da solo guardando l’andamento passato di quanto è efficace.

Per prima cosa loggati sulla webtrader di etoro oppure apri un conto demo da qui. Ti ci vogliono 2 minuti. Fallo adesso in modo che potrai seguirmi passo passo con le stesse schermate che andrò a commentare.

Dalla pagina principale della etoro webtrader, clicca sull’immagine del grafico di EURUSD come indicato nell’immagine sotto:

Verrai reindirizzato alla versione avanzata del grafico (Procharts Beta by Etoro).

Adesso dovrai configurare il grafico nel seguente modo:

Clicca su Impostazioni in alto a destra (l’icona a forma di rotellina);

Alla voce Periodicità seleziona 30 minuti;

Alla voce Studio da A a L seleziona Bande di Bollinger;

Nella maschera di configurazione delle Bande di Bollinger lascia tutto com’è e togli la spunta alla casella “Channel fill” e clicca Crea;

Adesso dovresti visualizzare un grafico in questo modo:

Le 3 bande che scorrono lungo tutto il grafico sono le bande di bollinger che ci serviranno per attuare la strategia. Non dovrai aggiunger nient’altro.

Se inizi ad osservare il grafico noterai subito che il prezzo si muove dentro il canale formato dalle 3 bande per quasi tutto il tempo. Quando sfora la banda superiore o quella inferiore, tende SEMPRE a rientrare.

Ecco la strategia servita. Operare quando il prezzo esce da una delle 2 bande limite nella direzione opposta. Andiamo a cercare quindi il rientro nel canale.

Seguendo il prezzo in diretta dal grafico, puoi operare ad esempio quando vedi che il prezzo esce di 10-20 pip dalla banda inferiore. Entri in acquisto e non appena il prezzo rientra chiudi in profitto.

Se vedi il grafico il prezzo rientra sempre.

E’ una tecnica che permette tantissime operazioni e devi essere ordinato e rispettoso delle regole. Appena esce entri, quando rientra chiudi. STOP.

Per qualsiasi commento o domanda sulla tecnica ti invito a contattarci in privato tramite la sezione INFO E CONTATTI del sito.